Processo di sgrassaggio dei metalli: riduzione dei consumi e dei costi associati grazie agli impianti targati Firbimatic

Componenti metallici ed attrezzature presenti nei grandi complessi industriali sono le vittime per eccellenza di grasso, residui di olio esausto e accumuli di sporco ostinato in particolare quando la geometria di questi pezzi è caratterizzata da punti difficili o impossibili da raggiungere.

 

Proprio perché un lavaggio manuale richiederebbe tempi molto lunghi e non garantirebbe un risultato finale di qualità, la maggior parte delle aziende decide di percorrere la strada che porta all’acquisto di una moderna macchina industriale per il lavaggio di componenti metallici.

La qualità del risultato finale dipende chiaramente dal tipo di tecnologia sfruttata per il lavaggio e dal tipo di solvente che si desidera utilizzare.

È la giusta combinazione di questi elementi a rendere gli impianti industriali per il lavaggio di metalli la soluzione ideale in termini di efficacia ed efficienza.

Efficacia ed efficienza dell’impianto comportano a loro volta un riduzione dei consumi energetici, una riduzione delle spese relative e permette di evitare fermi produttivi.

 

Maggiore precisione nella qualità di lavaggio e minori consumi perché …

Come abbiamo sottolineato poco fa maggiore precisione nella qualità di lavaggio unita alla riduzione dei consumi e alla riduzione dei costi operativi sono i principali vantaggi associati all’acquisto di macchine per il lavaggio di componenti industriali di ultima generazione

Vediamone insieme i motivi :

 

MASSIMA PRECISIONE

Se pulire manualmente i “punti ciechi” di un componente metallico risulta difficile o praticamente impossibile, attraverso un impianto di lavaggio il problema non si pone : il sistema fa in modo che l’intera superficie di ciascun componente venga raggiunta dal solvente.

Sporco e residui vengono dunque eliminanti per mezzo dell’azione combinata di solvente, calore e pressione.

EMISSIONI TRASCURABILI SUL POSTO DI LAVORO

Il lavaggio manuale espone coloro che dovranno eseguirlo ad un contatto diretto e continuo con i vapori di solventi e quelli di altre sostanze chimiche che, con il tempo, potrebbero provocare seri danni alla salute.

Per eliminare questo problema Firbimatic costruisce esclusivamente sistemi di lavaggio a circuito ermetico, dove ogni fase del ciclo di lavaggio avviene sottovuoto.

Ecco allora che le emissioni vengono abbattute drasticamente assestandosi ben al di sotto dei limiti consentiti dalla normativa di riferimento.

Il ridotto impatto ambientale è favorito inoltre dalla continua ricerca di solventi moderni e dal processo di Ricerca e Sviluppo volto ad individuare ed aggiornare le tecnologie esistenti attualmente in uso.

 

LA RIDUZIONE DEL COSTO DEL SOLVENTE

Il sistema a circuito chiuso che caratterizza le macchine per il lavaggio di componenti industriali a solvente di Firbimatic si distingue inoltre per una significativa riduzione dei costi associati al lavaggio.

Durante le fasi di trasporto, stoccaggio, carico e scarico infatti la dispersione del solvente è praticamente nulla: lo stesso alla fine del ciclo di lavoro viene riciclato e ripulito dai residui di sporco raccolti in fase di lavaggio.

Gli impianti a circuito ermetico rappresentano dunque una valida alternativa che permette all’azienda di abbattere tempi, costi ed emissioni del lavaggio dei componenti industriali metallici.

Per maggiori dettagli ti consiglio di leggere questo articolo!

Ma esiste un piano B?

Certamente!

Una valida alternativa agli impianti di lavaggio a solvente è rappresentata infatti dalla tecnologia ad acqua e detergente.

Gli impianti della linea Masterwash progettati e realizzati da Firbimatic, sono il frutto dell’esperienza ventennale dell’azienda nella gestione di tutti quei dei processi di lavaggio che sfruttano soluzioni acquose.

 

Masterwash si configura come la migliore soluzione per tutte quelle realtà aziendali che sono alla ricerca di soluzioni completamente ecologiche per il lavaggio dei componenti metallici